in Coding life

Internet è una giungla.

L’IT è un settore insidioso. Da un lato abbiamo una tecnologia che si evolve alla velocità della luce. Dall’altro, un mercato in rapidissima crescita sempre più esigente.

Lo sviluppatore Web moderno deve essere al passo con i tempi, deve conoscere le tendenze di mercato, deve saper puntare sulle tecnologie giuste, ma soprattutto deve essere pronto a rivoluzionare il proprio metodo di lavoro quando il mercato lo richiede.

Aggiornamenti continui, tecnologia in costante evoluzione, nuovi dispositivi, nuove risoluzioni, sistemi operativi, browser, retrocompatibilità, manager impazziti, user experience, scadenze deliranti, interfaccia utente ecc…

Un bel calderone vero?

Il mondo del lavoro come lo conoscevano le generazioni passate, non esiste più. Noi non possiamo fermarci. Dobbiamo evolverci.

Il Web è forse uno dei settori che si evolve più rapidamente di tutti.

Come è possibile “sopravvivere” a tutto questo senza impazzire o senza avere una vita sociale? In realtà è molto più semplice di quanto sembra.

Il segreto è l’organizzazione.

Ho creato per te, il kit di sopravvivenza che ti consentirà di essere sempre “sul pezzo” nel Web 3.0 e allo stesso tempo di avere pure una bella vita! 😉

Stile di vita

E’ necessario “programmare” prima se stessi, della propria applicazione.

Inizierò dallo stile di vita che reputo fondamentale per essere qualitativamente costanti nel tempo.

Lo stile di vita di uno sviluppatore Web è molto importante e purtroppo capita che sia il tasto più dolente della nostra professione. Molto spesso ci portiamo il lavoro a casa, pensiamo ad un problema tecnico mentre siamo a pranzo, non facciamo le pause quando dovremmo e tutto il resto…

Tutto sbagliato.

Per essere davvero efficienti come sviluppatori Web non è necessario lavorare fino alle 3:00 del mattino, se lo fai significa che non hai un metodo.

La chiave di tutto è lavorare con costanza e precisione, senza inutili distrazioni come WhatsApp o Facebook (sul luogo di lavoro) e fare il proprio dovere quando è il momento. Bisogna inoltre prendersi tutte le dovute pause per riposare la mente ogni 2 ore, ma soprattutto datevi un orario di STOP.

Una mente sovraccaricata non è una mente efficiente.

Per molti anni ho commesso lo stesso errore, arrivando addirittura a sognare il codice!

Questo è il frutto di un metodologia di lavoro errata.

Il punto è che lo stress e la stanchezza distruggono la tua creatività. Lavorare 14 ore di fila, equivale a lavorarne 8, se non meno! E’ molto meglio puntare sulla qualità del tempo, piuttosto che sulla quantità! Il tuo cervello dopo un determinato lasso di tempo, inizierà a rispondere negativamente facendoti commettere errori terribili.

A questo punto molti probabilmente penseranno “ma il progetto doveva essere consegnato ieri”. Quello che posso dirti è: se sei arrivato a questo punto, tu o qualche membro del team non sta rispettando questa scaletta. Chiaramente, esistono anche i casi straordinari.

Un altro aspetto fondamentale per rimanere sempre brillanti è mantenere un contatto con la realtà. Sono sicuro che non vedi l’ora di provare l’ultima versione di Webpack, di studiare le ultime novità di React o Angular. Infatti quello che ti sto per dire può sembrare un eresia.

La cosa migliore dopo il lavoro è uscire, andare in un parco, al lago o al mare con amici. Non dico di “staccare la spina definitivamente” ma di riposare la mente. Questo avrà un impatto estremamente positivo sul tuo metodo di lavoro e sulle tue idee. Le renderà qualitativamente migliori perché verranno partorite da una mente fresca, brillante. Il mattino seguente, potrai informarti sulle ultime novità in ambito Web. Certamente può capitare di trattenersi più a lungo sul luogo di lavoro, ma non deve essere la regola.

Vi è un momento per lavorare e studiare e un momento per se stessi.

Ti consiglio inoltre di evitare tutti i cibi spazzatura e le bevande gassate, ma bensì di mangiare pietanze fresche e tanta frutta. Cibi facili da digerire.

Questo avrà un grande impatto sulle tue idee, il cibo spazzatura è difficile da digerire, ruberà risorse al tuo organismo senza che tu te ne renda conto.

Lo sport è un altro pilastro, io ad esempio vado a correre tutti i giorni dopo lavoro, in luoghi in cui è presente la natura, non i palazzi. Questo mi aiuta molto a pulire la mente e in alcuni casi, ad avere intuizioni.

Confrontarsi con i colleghi

Non reputarti mai il migliore. Questo sarà il tuo più grande errore.

Io spendo molto tempo nella comunicazione con i colleghi e ti consiglio di fare lo stesso. Per quanto una persona si possa reputare intelligente, qualcun altro potrebbe aver avuto un’idea migliore della sua. Ecco perché, anche quando credo che la mia strada sia corretta, voglio sentire altre voci.

Sembra ridicolo, ma la maggior parte delle novità in ambito IT o varie intuizioni che si sono rilevate utilissime, le ho avute grazie ai miei colleghi, parlando durante una pausa caffè.

Per questo ritengo che il confronto con gli altri sia uno dei pilastri portanti della propria evoluzione in questo settore.

Articoli online

Naturalmente per rimanere sempre aggiornati è necessario leggere quotidianamente le migliori testate giornalistiche del settore per scoprire interessanti novità. Potranno esservi molto utili nel vostro lavoro dandovi spunti e appagare la vostra curiosità. Questo aspetto è molto importante per non rimanere indietro tecnologicamente ed aver un overview costante sul mercato. Dobbiamo essere sempre sulla cresta dell’onda.

Io ho installato questa estensione di Chrome, che mi permette di aggiungere in home tutti i link che desidero, così ogni mattina faccio un bel tour di conoscenza. 😉

Queste sono alcune delle migliori testate giornalistiche per rimanere aggiornati in ambito Web sia Front-end che Back-end. E’ possibile trovare aggiornamenti ed esempi di implementazione sulle ultime tecnologie quali: React, Angular, NodeJS e tanto altro!

Medium

Hacker Noon

Pony Foo

Scotch

DailyJS

Codeburst

Sitepoint

I Meetup

Quale modo migliore per rimanere aggiornati se non andando a qualche Meetup? Personalmente adoro questa applicazione, è piena di eventi gratuiti a cui partecipare pertinenti al mondo del Web e non solo. E’ possibile trovare intere community che organizzano incontri settimanali o mensili in cui solitamente uno speaker parla per un’ora o più, di una tematica HOT in ambito web.

Nel caso di Milano (la città in cui vivo) è pieno di community che offrono questo servizio gratuitamente, come ad esempio: Milano Frontend, Milano JS e tante altre!

Per cui consiglio di andare a questi eventi, discutere con altri sviluppatori e seguire il Meetup! Se non abitate in prossimità di Milano, guardate quelli disponibili nella vostra zona e se non ne esistono createli voi. 🙂

La Formazione

Ritengo che la formazione sul lavoro sia di vitale importanza. Non è fantastico quando la tua azienda investe su di te, fornendoti corsi di aggiornamento pertinenti alla tua professione?

Esistono due tipi di formazione: quella online e quella in aula.

Personalmente investo molto tempo in formazione online, anche se ritengo altrettanto importante la formazione in aula. Ne approfitto per consigliarti alcune piattaforme molto valide per tenerti sempre aggiornato su qualsiasi tematica in ambito Web:

Udemy

Egghead

Pluralsight

Treehouse

Udacity

Nel caso di Udemy è possibile trovare tantissimi corsi a basso prezzo e di alta qualità, inoltre la maggior parte di queste piattaforme offre soluzioni business per le aziende. Perchè non proporne una alla tua?

Portali di Recruiting

Quando si diventa un PRO in questo settore si aprono le porte verso un fiume di infinite di offerte lavorative, questo perché il nostro settore è in piena esplosione!

Ecco perché ti consiglio di utilizzare LinkedIn se stai cercando un impiego oppure se stai semplicemente valutando nuove opportunità!

Se curi molto il tuo profilo con informazioni corrette ed esperienze professionali dettagliate e pertinenti a quello che stai cercando, rimanendo sempre attivo su questo social network per lavoratori, verrai contattato dai vari Recruiter (la figura professionale che si occupa di ricercare, valutare e selezionare i candidati all’inserimento in una posizione lavorativa).

Posso assicurarti che questa piattaforma funziona molto bene, in alcuni mesi dell’anno ho ricevuto anche 10 offerte di lavoro dirette al giorno.

 

Investendo in se stessi, in formazione e comunicando con gli altri si ottengono più risultati in pochi mesi che in anni di programmazione!

Spero che questa piccola guida possa aiutarti nel selvaggio mondo del Web 3.0!

Se hai letto tutto l’articolo ti faccio i miei complimenti! Lascia un commento raccontandomi come affronti i problemi di tutti i giorni in questo lavoro e di come si svolge la vita nella tua azienda!